Smart working vs home working
Smart working vs home working

La definizione del “Ministero del Lavoro” è già piuttosto chiara al riguardo:


Il lavoro agile (o smart working) è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato caratterizzato dall’assenza di vincoli orari o spaziali e un’organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro; una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorire la crescita della sua produttività".

 

E’ ovviamente un obiettivo ambizioso che costringe a ripensare alle modalità organizzative dell’attuale contesto lavorativo della maggior parte delle aziende italiane spostando la valutazione dalla quantità alla qualità, dal dove e quando al come e perché.

E’ necessario predisporre un piano di smart working ad hoc per ogni azienda richiedente che tenga conto della policy aziendale, categoria produttiva, dimensione, strumenti organizzativi e tecnologici, cultura dell’organizzazione e gli stili di leadership adottati.

 

I nostri servizi a supporto delle aziende che hanno intrapreso un percorso di smart-working per i propri dipendenti:

  • intervento sull’organizzazione attraverso analisi organizzativa e dei processi interni aziendali
  • individuazione delle tecnologie digitali più idonee per lo smart working (es. strutturazione di processi di dematerializzazione, realizzazione di strumenti di social collaboration, utilizzo di devices, ecc.)
  • consulenza giuslavoristica per garantire il rispetto delle normative vigenti
  • eventuale supporto alla ridefinizione dell’organizzazione di lay-out fisici
  • supporto per la stesura del piano di smart working e la redazione dell’accordo aziendale
  • predisposozione della modulistica necessaria
  • intervento sulle risorse umane attraverso attività formative certificate secondo i profili standard del QRSP di Regione Lombardia

 

Grazie al nostro team di docenti, psicologi e formatori siamo in grado di supportare il management e il middle management al cambiamento organizzativo e dei modelli manageriali tradizionali (basati su concetti come il luogo e l'orario di lavoro), promuovendo nuovi stili di leadership che privilegino l’autonomia e la responsabilità dei lavoratori, dando loro maggior fiducia e flessibilità, implementando una modalità di lavoro orientata ai risultati.

 

Allo stesso tempo accompagniamo i lavoratori e le lavoratrici, che si apprestano a sperimentare lo smart working, a gestire la propria attività in assenza di vincoli orari o spaziali, anche con l’utilizzo di nuovi strumenti tecnologici, e assicurare loro le giuste conoscenze e competenze in ordine alla sicurezza in caso di infortuni e malattie professionali.

 

Per una consulenza gratuita

CONTATTACI