Documento valutazione dei rischi (DVR)
Documento valutazione dei rischi (DVR)

Tutte le imprese devono effettuare la valutazione dei rischi:

 

  • Con lavoratori dipendenti con qualsiasi tipologia di contratto
  • Senza lavoratori dipendenti, ma composte da due o più soci
  • Appartenenti a qualsiasi settore di attività
  • Enti privati o pubblici

Redatto ad inizio attività ed aggiornato in occasione di:

 

  • Modifiche del processo produttivo o della organizzazione del lavoro significative ai fini della salute e sicurezza
  • Evoluzione della tecnica, della prevenzione o della protezione o di infortuni significativi
  • Evidenze da parte della sorveglianza sanitaria

Il datore di lavoro si impegna alla valutazione di tutti i rischi per la salute e la sicurezza, identifica ed attua le misure preventive e protettive per minimizzare il rischio e gestirlo correttamente.

I nostri tecnici supportano le aziende nella corretta predisposizione del Documento di Valutazione dei Rischi tramite l’esecuzione di sopralluoghi, l’analisi e la verifica delle condizioni e della presenza di rischi. 


Nello specifico: 

  • sopralluogo presso l'ambiente di lavoro con raccolta dati necessari;
  • l’analisi di tutti i rischi presenti nei luoghi di lavoro e connessi con le attività lavorative svolte dai lavoratori;
  • identificazione delle figure addette al servizio di prevenzione e protezione: 
    • RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione)
    • RLS (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza)
    • Addetto al Primo Soccorso o Addetto alla Prevenzione Incendi
    • Dirigenti
    • Preposti
    • Medico Competente
  • valutazione della formazione obbligatoria pregressa con indicazione dei fabbisogni formativi in materia di salute e sicurezza per ogni ruolo e mansione;
  • valutazione dei rischi per la salute e sicurezza, evidenziando i rischi ai quali sono associati infortuni gravi o gravissimi o mortali
  • valutazione dei cosiddetti “rischi normati” (ad es.: i rischi di natura fisica o chimica) in modo coerente con le previsioni della vigente normativa e proposta eventuali valutazioni specifiche e/o misurazioni e analisi necessarie
  • valutazione dei rischi per categorie di lavoratori particolarmente esposti (lavoratori minori, lavoratrici madri, lavoratori con contratti atipici, lavoratori notturni)
  • stesura del Documento di Valutazione dei Rischi comprensivo delle misure di sicurezza e del piano di miglioramento
    individuazione della eventuale necessità di procedure scritte per garantire la sicurezza dei lavoratori
  • indicazione delle eventuali criticità rilevate e delle modalità per la messa a norma